Ed.2018
Ravenna, Piazza San Francesco

Venerdì 3 agosto

Meditarranean Ensemble

Lo spettacolo live del Mediterranean Ensemble si basa sull'idea di condurre lo spettatore in un viaggio in tutte le aree del mediterraneo attraverso le sue musiche tradizionali, con elementi innovativi e contaminanti che identificano l'attuale popolo mediterraneo che si arricchisce ogni volta grazie alle diverse collaborazioni con altri strumentisti e cantanti. Il gruppo proporrà un una selezione musicale del tutto originale di musiche tratte del Mediterraneo, dal Sud Italia, Grecia, Portogallo e Spagna rielaborate da un giovane ensemble che coniuga le sonorità di chitarre, voci e percussioni.

Marco Bonutto, voce
Martino Cargnel, chitarra
Andrea Buzzo, chitarra
Alberto Barban, batteria
Anna Lucia Rosafio, voce
Roberto Maffei, contrabbasso


martedì 7 agosto

La Bohéme in Jazz


Un esperimento basato sulla rilettura in chiave jazz dell'opera che darà vita ad un originale incontra tra le melodie di Puccini e le armonie più jazzistiche, i ritmi afroamericani e le improvvisazioni virtuosistiche, in cui spiccano arie quali Che gelida manina, Mi chiamano Mimì, Valzer di Musetta. Con Arrighini la cantante Valentina Gianni, il trombettista Andrea Tofanelli, uno dei più apprezzati trombettisti a livello internazionale e l'attore Jacopo Vettori, scuderia Gassman, che ne racconta il libretto e narra sapientemente le gesta dei bohémiennes.

Andrea Tofanelli, tromba e flicorno
Riccardo Arrighini, piano, tastiere ed elettronica
Iacopo Vettori, attore, voce recitante
Valentina Gianni, attrice, voce recitante e cantante

Venerdì 10 agosto

Future Stelle

dall'opera lirica al Musical



Una ristretta cerchia di studenti dalle migliori scuole di musica del mondo - Manhattan, Mannes e Juillard School of Music - selezionati dalla fondazione Classic Lyric Arts di New York, in collaborazione con l'Accademia Lirica Voci nel Montefeltro di Novafeltria, si cimenta nel grande repertorio lirico e nella leggerezza del musical theatre di Broadway, in un intreccio di arie d'opera ed ensemble in forma semiscenica. Per molti di loro sarà l'esperienza determinante prima del lancio nello star system internazionale. Uno spettacolo vario e piacevole, adatto a qualsiasi tipologia di pubblico

Martedì 14 agosto

I Liguriani

Concerto di musica tradizionale

La band nasce nel 2005 e si propone di valorizzare le musiche che sono espressione del territorio ligure, luogo di confine, approdo e incontro di tante diverse culture da mare e da terra. Musiche e parole che colte dallo sconfinato territorio della storia e della memoria collettiva si fanno arte ed arrivano a parlare una lingua universale. I Liguriani propongono uno spettacolo che mescola ballate regionali a musica da danza come bisagne, valzer, perigordini ed alessandrine. Il repertorio, affrontato con uno stile fedele alla tradizione, allo stesso tempo cerca di essere affine alla sensibilità dei nostri tempi.

Fabio Biale, voce, violino
Fabio Rinaudo, cornamusa
Michel Balatti, flauto
Filippo Gambetta, organetto diatonico
Claudio De Angeli, chitarra

Venerdì 17 agosto

Filippo Malatesta interpreta gli U2


Il cantautore riminese Filippo Malatesta lascia da parte le sue canzoni e si cimenta nel repertorio da brividi degli U2. Sarà un concerto monografico, con arrangiamenti delle più famose canzoni della band numero uno del pianeta, che alcune volte seguiranno fedelmente la versione originale, altre volte la stravolgeranno, mostrandone lati nascosti e magici. La voce calda e vellutata di Filippo Malatesta ci accompagnerà in With or Without you, One e Pride, solo per citare alcune canzoni. Lo accompagneranno Aldo Zangheri alla viola elettrica, Stefano Zambardino alla tastiera, Andrea Bartolini al basso e Lorenzo Rinaldi alla batteria.

Filippo Malatesta, voce, chitarra

Aldo Zangheri, viola elettrica

Andrea Bartolini, basso elettrico

Lorenzo Rinaldi, batteria

Stefano Zambardino, tastiera e cori

Martedì 21 agosto

Novafonic Quartet

Concerto di Tango Strumentale


Novafonic Quartet è una formazione composta da quattro musicisti d'eccezione, solisti o prime parti in importanti orchestre. Si tratta di un progetto artistico che propone un linguaggio musicale nuovo e polifonico, saldamente fondato sul rigore delle forme compositive classiche, ma che nel contempo guarda al futuro attraverso nuove idee musicali. Il loro repertorio è un dialogo tra strumenti in una chiave di lettura assolutamente attuale e contemporanea, che affianca alle composizioni originali inediti arrangiamenti di alcuni dei capolavori della musica nel panorama internazionale, reinterpretati con sensibilità artistica e grande liberta d'invenzione.Fabio Furia, bandoneon

Gianmaria Melis, violino

Marcello Melis, pianoforte

Giovanni Chiaramonte, contrabbasso

Venerdì 24 agosto

Enrico Farnedi canta Lucio Dalla


Non è solo un concerto che vuole raccontare Dalla e i suoi successi più famosi, ma un espediente che permette a Farnedi di rivivere la propria infanzia e adolescenza cantando le canzoni più amate: dai primi successi fino alle sperimentazioni elettro-pop degli anni '80, da 4 marzo a Viaggi Organizzati. A Enrico si uniscono Lorenzo Gasperoni alla chitarra e Mauro Gazzoni alla batteria. La musica è racchiusa in una cornice essenziale, emozionata ed emozionante e viene registrata in un cd immediato e minimale: Al Centro della Confusione.

Enrico Farnedi, voce, ukulele

Lorenzo Gasperoni, chitarra, cori

Mauro Gazzoni, batteria


Inserisci qui il tuo testo...